Il contagio della TBC al Policlinico Gemelli

Lo Studio ha svolto un ruolo primario nell’assistenza giudiziale e stragiudiziale delle vittime di quello che, assieme al contagio da sangue infetto, può essere considerato uno dei più gravi scandali della sanità italiana. Vista l’esperienza già maturata in casi di malpractice sanitaria, lo Studio – mentre la Procura di Roma apriva un’inchiesta per l’accertamento delle responsabilità nella diffusione della TBC tra i bambini ricoverati nei reparti di Neonatologia e Pediatria del Policlinico Gemelli – ha ricevuto il mandato per promuovere la prima causa per il risarcimento dei danni esistenziali e biologici, subìti da genitori e neonati a seguito del contagio.

News