14 settembre 2017

Il convegno “Sicurezza e linguaggio dell’odio”, tenutosi il 14 settembre 2017, presso il Palazzo della Cancelleria – Roma, ha visto riuniti, per la prima volta, le avvocature dei Paesi membri del G7 per affrontare il tema della difesa dei diritti individuali di fronte ai rischi della manipolazione dell’informazione on line e alla diffusione del linguaggio dell’odio e della violenza.

Hanno partecipato all’incontro, organizzato dal consiglio nazionale forense e sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7, i rappresentanti delle organizzazioni forensi di Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Germania, Francia, Canada e Italia, e i rappresentanti delle istituzioni, tra i quali: la sottosegretaria della Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, la presidente della Camera Laura Boldrini e il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. 

L’Avv. Prof. Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani, ha presieduto la sessione dedicata all’educazione alla legalità, al ruolo delle professioni legali nella costruzione di una cittadinanza responsabile.

Il programma dell’evento è consultabile cliccando qui. 

News