18 maggio 2018

Il 18 maggio 2018, l’Unione forense per la tutela dei diritti umani celebra il cinquantesimo anniversario della fondazione, avvenuta nel marzo 1968 ad opera degli illustri giuristi Giovanni Conso, Giuliano Vassalli e Mario Lana.

Per l’occasione, l’UFTDU ha organizzato un convegno dal titolo “Disuguaglianze e diritti umani” presso l’Aula Magna della Corte di Cassazione dalle ore 14:30 alle ore 18:30.

In occasione di tale evento, saranno presenti – tra gli altri – Giovanni Mammone, Primo Presidente della Corte di Cassazione, Francesco Caia, Presidente della Commissione diritti umani del Consiglio Nazionale Forense, Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani, Alfonso Celotto, Professore di diritto costituzionale nell’Università Roma Tre, Filippo Donati, Professore di diritto costituzionale nell’Università di Firenze, Chiara Favilli, Professoressa di diritto dell’Unione europea nell’Università di Firenze, Fausto Pocar, Professore emerito di diritto internazionale nell’Università degli studi di Milano, Lucia Tria, Consigliere della Corte di Cassazione, Claudio Zanghì, Professore emerito di diritto internazionale nella Sapienza Università di Roma.

Nel corso dell’evento interverranno, con le loro testimonianze, Vito Mazzarelli, Vice Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani, Matteo Carbonelli, Vice Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani, Maurizio de Stefano, Componente del Direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani e Bertrand Favreau, Presidente de l’Institut des droits de l’homme des avocats européens (IDHAE).

Al termine del convegno sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza che darà titolo al riconoscimento di 3 crediti formativi da parte del Consiglio Nazionale Forense.

Il programma del convegno è disponibile qui.

News