7 giugno 2017

Mercoledì 7 giugno 2017, presso l’Auditorium del Padiglione Rama dell’ospedale dell’Angelo di Mestre, ha luogo la giornata inaugurale del percorso formativo regionale dal titolo “adozione nuovo ‘sostantivo’ plurale”.
Il percorso formativo, rivolto agli operatori del Sistema Veneto Adozioni e patrocinato dall’Assessorato Regionale ai Servizi Sociali, prevede 4 giornate ed ha visto l’iscrizione di 132 operatori delle equipes adozioni, degli enti firmatari del Protocollo Operativo Regionale, del mondo della Scuola e dei giudici onorari e togati.
Tra i relatori della giornata introduttiva, l’Avv. Mario Melillo, Segretario Generale dell’Unione Forense per la tutela dei Diritti Umani, che espone l’excursus storico della  normativa  italiana sulle adozioni fino ad arrivare alla Legge n. 76/2016, istitutiva delle unioni civili. Particolare rilievo è dato, durante i lavori, ai valori fondanti il sistema della adozioni quali l’“interesse preminente del minore” e la  nuova concezione  di “famiglia” introdotta nel nostro ordinamento, nonchè all’interpretazione di tali concetti, come enfatizzati dalla giurisprudenza della Corte europea dei Diritti Umani.

News